La rivista per la scuola e per la didattica
DIDATTICA A DISTANZA

Cosa resterà di questa didattica a distanza?

didattica a distanza

Come tutte le transizioni accelerate dagli eventi ambientali esterni, rispetto alle trasformazioni imposte dalla realtà, il soggetto può attuare due principali atteggiamenti: l’evitamento/fuga o l’accomodamento e la sistematizzazione cognitiva, senza voler scomodare Jean Piaget. L’ambiente esterno cioè, con le sue molteplici stimolazioni, esercita una pressione significativa sul soggetto in formazione in grado di modificarne le matrici neurobiologiche e le strutture cognitive. Non si torna più indietro, anche perché per troppo …

Leggi TuttoCosa resterà di questa didattica a distanza?

Hai visto le novità?

X

estate al via 2024