La rivista per la scuola e per la didattica
OPINIONI

Per Crepet il registro elettronico è una delle cose più abominevoli che abbiamo inventato: “Qual è il bisogno di sapere dov’è tua figlia alle dieci del mattino?”

registro elettronico

In un’intervista a Sky Tg24 , lo psichiatra e sociologo Paolo Crepet parla dei giovani e del complicato rapporto con due concetti estremamente moderni. Da una parte c’è l’ansia, dietro la quale ci sarebbe un mercato, dall’altra c’è il controllo da parte dei genitori. In mezzo, una generazione senza più alcun riferimento che può tutto, ma non fa nulla se non lasciarsi trascinare. Ma c’è speranza dopo un’analisi del genere? …

Leggi TuttoPer Crepet il registro elettronico è una delle cose più abominevoli che abbiamo inventato: “Qual è il bisogno di sapere dov’è tua figlia alle dieci del mattino?”

OPINIONI

Meno genitori a scuola, docenti più consapevoli e stop al registro elettronico: la scuola secondo Galimberti e Crepet

meno genitori a scuola

Tornano a parlare di scuola il filosofo Umberto Galimberti e il sociologo Paolo Crepet. Lo fanno da invitati a due trasmissioni diverse, ma con due visioni fra le quali è impossibile non trovare punti in comune. Se per il primo sarebbe da abolire la presenza dei genitori a scuola, il secondo punta il dito sull’eccessivo controllo esercitato nei confronti dei giovani, anche dalle famiglie. Le due posizioni non segnalano tanto …

Leggi TuttoMeno genitori a scuola, docenti più consapevoli e stop al registro elettronico: la scuola secondo Galimberti e Crepet

EDUCAZIONE

Crepet: “L’educazione di oggi? Genitori che non vogliono fare fatica ed insegnanti costretti a dire i ‘no’ che gli alunni non si sentono dire”

educazione di oggi

Nella scuola italiana si è verificato un profondo cambiamento che ha portato ad un’allarmante escalation di violenza da parte degli alunni e dei loro genitori nei confronti degli insegnanti. A fare chiarezza su questa inquietante situazione è Paolo Crepet, il quale individua nel rifiuto dell’educazione e nella mancanza di un “no” educativo il cuore del problema. Secondo lo psichiatra, relatore di Educability dello scorso novembre, l’attuale generazione è cresciuta senza …

Leggi TuttoCrepet: “L’educazione di oggi? Genitori che non vogliono fare fatica ed insegnanti costretti a dire i ‘no’ che gli alunni non si sentono dire”

OPINIONI

L’affettività e i sentimenti non possono diventare materia scolastica perché si imparano meglio per strada, in famiglia, ovunque

affettività

Dopo la tragica morte di Giulia Cecchettin, Paolo Crepet, psichiatra e sociologo, esamina le possibili cause del gesto estremo attribuito a Filippo Turetta. Secondo Crepet, il problema principale risiede nella gestione della frustrazione da parte dei giovani, un apprendimento che, a suo avviso, è stato insufficiente a causa di un’eccessiva protezione genitoriale. Il tentativo dei genitori di preservare i propri figli da sofferenze e frustrazioni finisce per renderli incapaci di …

Leggi TuttoL’affettività e i sentimenti non possono diventare materia scolastica perché si imparano meglio per strada, in famiglia, ovunque

OPINIONI

Crepet: “Ho chiesto agli studenti che cosa li farebbe svegliare un’ora prima del solito. Mi hanno risposto ‘la sveglia’. Ah… non la passione?”

la sveglia

Paolo Crepet ha condiviso di nuovo le sue idee sul sistema scolastico di oggi, cercando di essere critico ma anche costruttivo. “L’individuo è unico, ma spesso la scuola ci fa sembrare tutti uguali” dice Crepet. Il nostro sistema di istruzione tende a rendere tutti simili, non buona cosa perché riduce la creatività e toglie l’importanza all’unicità di ciascuno di noi, caratteristica che è molto importante. Crepet fa notare che manca …

Leggi TuttoCrepet: “Ho chiesto agli studenti che cosa li farebbe svegliare un’ora prima del solito. Mi hanno risposto ‘la sveglia’. Ah… non la passione?”

OPINIONI

Crepet: “Basta al genitore immaturo che diventa l’amicone dei figli perché non sa dire di no, la felicità non si raggiunge solo con i sì”

genitore immaturo

Paolo Crepet non è sorpreso dalle ultime scoperte dell’Istituto Superiore di Sanità riguardo alla salute degli adolescenti italiani. Secondo il rapporto basato su 90.000 giovani, ci sono alcune abitudini preoccupanti, come passare troppe ore davanti agli schermi, essere sedentari, mangiare in modo non corretto e fare un uso eccessivo di alcol e droghe. In un’intervista a L’Arena, Crepet ha commentato che queste statistiche riflettono semplicemente le conseguenze degli errori degli …

Leggi TuttoCrepet: “Basta al genitore immaturo che diventa l’amicone dei figli perché non sa dire di no, la felicità non si raggiunge solo con i sì”

OPINIONI

Crepet: “I genitori imitano i figli, chattano e si mettono in posa per le foto di Instagram, è una cosa mai vista prima nella storia”

genitori imitano i figli

Il rapporto tra la generazione Z e i social media è oggetto di approfondita analisi nel libro “Schermi futuri”, frutto della collaborazione tra Ipsos e lo psichiatra Paolo Crepet. Quest’opera esplora le dinamiche sociali e le emergenti comunità interconnesse che caratterizzano questa giovane generazione. Il libro ha analizzato un gruppo di 1200 ragazzi che usano piattaforme come TikTok, Instagram, Twitch, Facebook, YouTube e Twitter. L’indagine ha scrutato i loro comportamenti …

Leggi TuttoCrepet: “I genitori imitano i figli, chattano e si mettono in posa per le foto di Instagram, è una cosa mai vista prima nella storia”

OPINIONI

Gramellini sul Corriere: “Sono d’accordo con Crepet, siamo genitori e non amici dei figli, dobbiamo essere la loro guida”

gramellini sul corriere

“Cari genitori, vi è mai capitato di essere accusati dai vostri figli di non amarli a causa della vostra negazione ai loro desideri più dolciastri?” Un recente articolo di Massimo Gramellini sul Corriere della Sera offre una profonda analisi sul ruolo dei genitori nella società odierna. Questo tema si sviluppa a seguito di un’intervista rilasciata dal professor Paolo Crepet a Walter Veltroni, nella quale lo psichiatra accusa i genitori moderni …

Leggi TuttoGramellini sul Corriere: “Sono d’accordo con Crepet, siamo genitori e non amici dei figli, dobbiamo essere la loro guida”

NOTIZIE

Alunna bocciata ammessa alla maturità dal Tar per essere bocciata di nuovo all’esame orale, Crepet: “Basta genitori iperprotettivi”

Alunna bocciata ammessa alla maturità

Paolo Crepet ha nuovamente affrontato il tema della scuola durante un festival in cui era ospite. Nel corso del suo intervento, Crepet ha condiviso importanti riflessioni riguardo alla controversia che ha coinvolto una studentessa, inizialmente bocciata ma poi ammessa alla maturità dal Tar, solo per essere nuovamente bocciata dopo l’esame orale. Secondo Crepet, la pratica di “proteggere” gli studenti dai possibili fallimenti si rivela controproducente. Si è interrogato sulla vera …

Leggi TuttoAlunna bocciata ammessa alla maturità dal Tar per essere bocciata di nuovo all’esame orale, Crepet: “Basta genitori iperprotettivi”

EDUCAZIONE

Crepet striglia i genitori: “Ma spegnete quei cellulari e parlate con i figli”. Poi l’annuncio di dedicarsi alla formazione degli insegnanti

Crepet sgrida i genitori

Sono trascorsi venti anni dalla nascita dei social media, che ormai fanno parte integrante delle nostre vite, ribaltando i paradigmi della comunicazione e cambiandoci profondamente. Al fine di indagare su questo cambiamento e comprendere appieno la sua portata, è stato creato Schemi Futuri, il primo osservatorio volto a comprendere la relazione tra le persone e la tecnologia. Questa ricerca è stata prodotta da Unieuro, leader del mercato italiano dell’elettronica di …

Leggi TuttoCrepet striglia i genitori: “Ma spegnete quei cellulari e parlate con i figli”. Poi l’annuncio di dedicarsi alla formazione degli insegnanti

Hai visto le novità?

X

estate al via 2024