Quantcast
La rivista per la scuola e per la didattica
kit per la valutazione TESTI SCOLASTICI

Finalmente un sussidiario di prima che insegna un metodo di studio anche in terza

banner guide

Ogni insegnante, a partire dalla primavera, inizia già a gettare le basi per il prossimo anno scolastico. Anche se sembra molto presto e l’anno scolastico in corso non è ancora concluso, è in realtà ora di guardare al prossimo anno scegliendo il sussidiario di prima e di quarta che accompagnerà il viaggio dei nostri bambini nella prossima tappa.

CI SI PREPARA PER LA TERZA?

Prendiamo le insegnanti della classe seconda, per esempio. Hanno bisogno di trovare un testo che conduca i loro piccoli verso un’altra grande milestone del loro percorso scolastico: lo studio. Tra tanti libri e campioni in visione, noi maestre di seconda cerchiamo un libro che aiuti i nostri bambini a imparare a studiare, dando loro un vero metodo che potrà potenzialmente durare per tutta la vita. Vogliamo trovare un libro che insegni a capire davvero ciò che si legge, a diventare bravi nel cogliere le informazioni più importanti di un testo, a memorizzare con l’aiuto di parole chiave e che dia la capacità di argomentare proprio a partire da esse.

E, perché no, ci piacerebbe anche che i nostri bambini possano imparare a costruire mappe concettuali, che saranno utilissime non solo negli anni che rimangono della scuola primaria, ma anche e soprattutto quando saranno più grandi e studieranno cose più difficili, e avranno bisogno veramente di aver maturato una grande capacità di sintesi, capacità di cogliere le informazioni più importanti e strutturare la loro esposizione a partire da chiarezza e padronanza dell’argomento.

È POSSIBILE TROVARE UN TESTO CHE CI AIUTI NEL NOSTRO AMBIZIOSO INTENTO?

Il Grillo e la Luna per la classe terza nasce davvero con l’obiettivo di insegnare un metodo di studio. Le strategie che offre sono preziosissime e durano tutta la vita.

  • Insegna a prestare attenzione agli elementi che solitamente si danno per scontati: titoli, titoletti dei paragrafi.
  • Insegna, attraverso domande chiave, a scoprire gli argomenti più importanti di un testo.
  • Dà preziosi suggerimenti per l’esposizione orale, nessun libro l’aveva fatto fino a ora.
  • Alla fine di ogni capitolo si elabora e si consolida ciò che si è appreso attraverso immagini evocative che hanno lo scopo di aiutare nella memorizzazione, si costruiscono mappe concettuali e, altro aspetto davvero nuovo, si impara a sintetizzare e riassumere.
il grillo e la luna

Prendiamo in esempio un argomento di storia molto famoso per la classe terza: l’homo habilis. Innanzitutto, le pagine sono corredate da immagini evocative che stimolano la memoria visiva, importantissima nello studio. Le attività a corredo non sono solo coinvolgenti e challenging, ma si può dire che al termine di esse i bambini abbiano praticamente memorizzato l’argomento, e lo studio a casa sia né più né meno che un ripasso. Come è possibile?

  • I punti chiave essenziali: il capitolo mette in chiaro quali siano gli aspetti da ricercare nel testo, e nel caso dell’homo habilis sono l’aspetto fisico, come si nutre, come si ripara, cosa sapeva fare e come viveva in gruppo. I bambini riescono a memorizzare già solo attraverso la ricerca di questi elementi, che è una ricerca in cui i bambini sono attivi e partecipi, dal momento che è un sapere costruito autenticamente a partire da domande, non attraverso una trasmissione passiva.
  • La ricerca attiva di informazioni più dettagliate: dopo aver trovato, nel testo, le caratteristiche più generali dell’homo habilis, di cui abbiamo parlato sopra, il testo suggerisce di sottolineare con colori diversi informazioni più specifiche, tra cui Perché l’homo habilis era chiamato così? Come comunicava? Cosa sapeva costruire? In questo modo la ricerca attiva dei bambini, protagonisti del loro sapere, continua, e l’uso di diversi colori che il libro suggerisce aiuta ancora una volta la memoria visiva, nel momento in cui durante l’esposizione orale o scritta i bambini dovranno “richiamare” alla memoria le informazioni.

A fine di ogni capitolo, oltre alle numerose attività di consolidamento, ci sono le mappe concettuali. È importantissimo che, prima di imparare a costruirne da sé, ogni bambino possa vederle e comprenderle, imparare a muoversi all’interno di esse e a costruire la sua esposizione anche grazie a loro.

il grillo e la luna

Queste attività sono solo alcune che il sussidiario di prima Il Grillo e la Luna offre ai bambini di terza che iniziano a studiare: il libro è concepito proprio per imparare a studiare, oltre che imparare gli argomenti proposti. Un vero e proprio prezioso compagno di viaggio che le maestre di seconda sceglieranno per continuare con i loro piccoli il meraviglioso viaggio verso vette sempre più nuove e sfide sempre più coinvolgenti.

Se vuoi usare il Grillo e la Luna nella tua classe, trovi qui la relazione di adozione

Pubblicità
Fine articolo

CONDIVIDI L'ARTICOLO

LEGGI ANCHE

Lascia un commento

great

Il Grande Evento della Scuola

X