La rivista per la scuola e per la didattica
EDUCAZIONE

Come insegnare la gratitudine agli alunni, la migliore strategia presa da un libro scolastico

insegnare la gratitudine nuovi traguardi letture

Il comportamento di un bambino può dire molto di lui. Attraverso di esso si esprimono il carattere, la modalità di relazionarsi con gli altri, i desideri più profondi. Analizzarne le particolarità è un ottimo modo per imparare a conoscere una persona, soprattutto nella dinamica pedagogica. Talvolta, però, le buone maniere apprese possono mascherare la vera indole di un bambino: chi dice sempre “per favore” non necessariamente ha interiorizzato la gentilezza, …

Leggi TuttoCome insegnare la gratitudine agli alunni, la migliore strategia presa da un libro scolastico

EVENTI

Le idee didattiche più divertenti per festeggiare il Carnevale a scuola

carnevale a scuola maestra a righe

Considerata per antonomasia la festa del divertimento, il Carnevale a scuola è indubbiamente la ricorrenza preferita dalla maggior parte dei bambini. I travestimenti, gli scherzi, le maschere … impossibile resistere alla travolgente allegria che esso porta con sé!  A breve coriandoli colorati e cascate di stelle filanti decoreranno le nostre aule, regalando ai bambini una ventata di spensieratezza e preannunciando il periodo più spassoso dell’anno. Proposte didattiche per Carnevale a …

Leggi TuttoLe idee didattiche più divertenti per festeggiare il Carnevale a scuola

VIDEO

La prima finalità della scuola deve essere lo sviluppo di una colonna formata da autonomia, autostima e creatività

finalità della scuola

Paolo Crepet, nel corso di un suo intervento pubblico, ha dichiarato che la scuola dovrebbe permettere ai ragazzi di crescere e modellarsi intorno a tre concetti fondamentali: autonomia, autostima e creatività. I docenti avrebbero il compito di accompagnare gli studenti verso la consapevolezza che questi capisaldi per la formazione non sono alternativi, e che tutti e tre insieme concorrono a permettere loro di affrontare le sfide della vita senza essere …

Leggi TuttoLa prima finalità della scuola deve essere lo sviluppo di una colonna formata da autonomia, autostima e creatività

OPINIONI

Il liceo classico è come la cyclette

liceo classico

Le iscrizioni al liceo classico registrano un calo anche per l’anno 2023-2024 e Massimo Gramellini nel suo “Caffè” ospitato sul Corriere della Sera esprime tutta la sua preoccupazione per una tendenza al ribasso che si trascina da anni e con costanza. Per il prossimo anno scolastico, poco meno del 6% degli studenti di terza media che proseguiranno gli studi ha scelto di intraprendere il classico nel proprio percorso di apprendimento. …

Leggi TuttoIl liceo classico è come la cyclette

EVENTI

San Valentino a scuola, per celebrare in classe non solo amore romantico ma anche amicizia

san valentino a scuola cover

Siamo abituati a pensare al giorno di San Valentino come la festa degli innamorati, in realtà, nei paesi anglosassoni, la festa di San Valentino (Valentine’s Day) è molto di più: è la celebrazione dell’amore inteso in tutte le sue forme, affetto, amicizia, solidarietà, vicinanza. È infatti una tradizione comune lo scambiarsi doni e cards con la scritta Will you be my Valentine? (Vuoi essere il mio Valentino?), non solo tra …

Leggi TuttoSan Valentino a scuola, per celebrare in classe non solo amore romantico ma anche amicizia

NOTIZIE

Professionali in diminuzione, crescono Licei e Tecnici: le scelte degli studenti per la secondaria di secondo grado

scelte degli studenti

Vi presentiamo i dati relativi alle iscrizioni al primo anno delle scuole secondarie di secondo grado. Le percentuali si riferiscono alle procedure di iscrizione avvenute online, e provengono da una comunicazione ufficiale da parte del Ministero dell’Istruzione e del Merito. Le iscrizioni in favore di licei e istituti tecnici risultano in crescita, al contrario dei percorsi di studi professionali che annotano un’ulteriore diminuzione rispetto agli anni passati. L’anno scolastico 2023-2024 …

Leggi TuttoProfessionali in diminuzione, crescono Licei e Tecnici: le scelte degli studenti per la secondaria di secondo grado

EVENTI

Il 12 Febbraio è il Darwin Day, idee didattiche per celebrarlo a scuola

darwin day

Il Darwin Day si celebra ogni anno il 12 febbraio, giorno della nascita di Charles Darwin (1882). Poco conosciuta da noi in Italia, il Congresso degli Stati Uniti ha deciso di istituire questa giornata a partire dal 2009 per ricordare l’enorme importanza de L’origine delle specie e il suo enorme contributo alla scienza. Charles Darwin è un personaggio molto curioso e affascinante. Apparso sulle banconote inglesi, condivideva il giorno, il …

Leggi TuttoIl 12 Febbraio è il Darwin Day, idee didattiche per celebrarlo a scuola

INVALSI

A maggio ci saranno le prove invalsi per la scuola primaria 2023, come prepararsi al meglio

prove invalsi 2023 scuola primaria

Ogni anno scolastico le classi seconde e quinte della scuola primaria, terze delle secondarie di primo grado e l’ultimo anno delle secondarie di secondo grado si apprestano, indicativamente nel mese di maggio, a svolgere le prove INVALSI. Ma cosa sono? Perché sono utili? Come prepararsi al meglio per svolgerle? Cosa sono e quali aspetti valutano Le prove INVALSI (INVALSI sta per Istituto nazionale per la valutazione del sistema educativo di …

Leggi TuttoA maggio ci saranno le prove invalsi per la scuola primaria 2023, come prepararsi al meglio

BULLISMO

Come smontare un bullo

bullo

Per bullismo si intende quel fenomeno caratterizzato da comportamenti aggressivi ed episodi di violenza, sia fisici che psicologici, da parte di un individuo o, più frequentemente, di un gruppo di individui nei confronti di un soggetto considerato più debole o vulnerabile, specialmente in luoghi scolastici, ma non solo. Per cyberbullismo si intende la forma virtuale del bullismo, che avviene attraverso mezzi digitali, in particolare attraverso i social network come Instagram, …

Leggi TuttoCome smontare un bullo

OPINIONI

Francesco Sabatini difensore della lingua italiana: “Invasi dagli anglicismi”

francesco sabatini

Sempre più frequentemente viene richiesta una certificazione della conoscenza della lingua inglese per qualsiasi concorso o posizione professionale. Anche in contesti come i conservatori o le università, persino se si intraprende un percorso di studi o una specializzazione che poco hanno a che fare con questa lingua, tra gli esami ne esiste uno obbligatorio d’inglese. Certamente è una prevedibile conseguenza della globalizzazione: obiettivi e indicazioni ministeriali cambiano e si evolvono …

Leggi TuttoFrancesco Sabatini difensore della lingua italiana: “Invasi dagli anglicismi”

Hai visto le novità?

X

estate al via 2024