La rivista per la scuola e per la didattica
OPINIONI

Marco Balzano vorrebbe la scuola del futuro capace di educare, non solo di istruire

Marco Balzano

In una lunga intervista concessa a Libreriamo.it il docente e scrittore milanese Marco Balzano si è soffermato proprio sul necessario rinnovamento della relazione che esiste tra educazione e istruzione, sottolineando come un approccio più strettamente pedagogico non possa che fare bene alla scuola italiana. Negli ultimi due anni abbiamo toccato con mano il venir meno delle relazioni – almeno per come le abbiamo sempre intese – soprattutto in ambito scolastico. …

Leggi TuttoMarco Balzano vorrebbe la scuola del futuro capace di educare, non solo di istruire

NOTIZIE

Stefania Constantini lo scriveva già nei banchi di scuola, in primo superiore voleva “diventare atleta olimpica”

stefania constantini

Buona linea. Chi ha seguito la magica cavalcata olimpica della coppia azzurra del curling misto ha sentito queste parole migliaia di volte. Era la chiamata di Stefania Constantini ogni volta che la stone usciva dalle sue mani o da quelle del compagno, Amos Mosaner. Buona linea. Come a dire: è partita bene, sta andando bene! Anno scolastico 2024/25 Adotti un nuovo sussidiario? Con i nuovi corsi del primo e secondo …

Leggi TuttoStefania Constantini lo scriveva già nei banchi di scuola, in primo superiore voleva “diventare atleta olimpica”

ESAME DI STATO

Due prove scritte e un colloquio per l’esame di terza media 2022, scarica la bozza dell’ordinanza

esame di terza media

Si è concluso da pochissimi giorni il primo quadrimestre e, come tutti noi che respiriamo l’aria della scuola sappiamo bene, è già tempo di guardare alla fine dell’anno scolastico. A farlo con particolare attenzione, poi, sono i docenti e i ragazzi che si preparano all’esame di Maturità e all’esame di terza media. #SCARICA DOCUMENTO A FINE ARTICOLO Abbiamo già parlato, nei giorni scorsi, di come sarà strutturata la maturità 2022, …

Leggi TuttoDue prove scritte e un colloquio per l’esame di terza media 2022, scarica la bozza dell’ordinanza

ESAME DI STATO

Materie della seconda prova Maturità 2022, le anticipazioni dal Ministero

materie della seconda prova 2022

Un ritorno alla normalità. Sembra motivata da questo obiettivo la scelta del Ministero dell’Istruzione di reintrodurre due prove scritte in occasione dell’esame di maturità 2021/2022. Una normalità che, però, prevede qualche modifica rispetto al passato recente, di cui abbiamo certamente una chiara memoria. Se infatti, ormai da alcuni anni, ci eravamo abituati alle tradizionali prima, seconda e terza prova, oltre al colloquio orale, a giugno i ragazzi che concluderanno il …

Leggi TuttoMaterie della seconda prova Maturità 2022, le anticipazioni dal Ministero

NOTIZIE

Quante ore lavora un insegnante? Nel contratto 18, effettive 36 di lavoro sommerso

Quante ore lavora un insegnante

Gli insegnanti italiani hanno un carico di lavoro legato ad esigenze burocratiche e pratiche impiegatizie che “pesa” quanto l’impegno didattico. Questa, in estrema sintesi, la denuncia di Rino Di Meglio, coordinatore nazionale della Gilda degli Insegnanti, riflettendo su quante ore lavora un insegnante realmente. “Sugli insegnanti italiani – spiega Di Meglio – ancora resiste da parte di qualcuno un antico pregiudizio, legato al passato, secondo cui, rispetto ad altre categorie, …

Leggi TuttoQuante ore lavora un insegnante? Nel contratto 18, effettive 36 di lavoro sommerso

INGLESE

Some, any, every: la strategia vincente per far capire agli studenti come usarli bene una volta per tutte

some any every

Quando utilizzare some e quando invece any oppure every sembra un vero rompicapo per alcuni studenti nella scuola secondaria di primo grado e ancora in quella di secondo grado. L’esperienza, dentro e fuori le mura della scuola, insegna che l’uso improprio di questi due termini, se non corretto in tempo, può continuare ad essere un errore corrente anche nel parlato (e nello scritto) di giovani e adulti che si esprimono …

Leggi TuttoSome, any, every: la strategia vincente per far capire agli studenti come usarli bene una volta per tutte

NOTIZIE

Giorgia Pasqua è l’insegnante più giovane d’Italia, ha solo 18 anni

giorgia pasqua

Giuseppe Conte, alla vigilia dell’inizio del primo anno scolastico in tempo di pandemia, fu uno dei politici ad affermare che gli insegnanti, in Italia, sono tra i più vecchi, con una media di età tra le più alte in Europa. Conte sosteneva, infatti, che il personale scolastico va tutelato in modo particolare dai contagi da coronavirus, in quanto esposto a rischi maggiori per la salute, a causa dell’età. Oltre a …

Leggi TuttoGiorgia Pasqua è l’insegnante più giovane d’Italia, ha solo 18 anni

APPRENDIMENTO

Spopola lo spagnolo, scompare il francese: perché sempre più scuole stanno abbandonando la lingua transalpina

francese

Il francese è parlato da circa 267 milioni di persone nel mondo, è la lingua della moda, della diplomazia, della cucina. Il francese è una lingua con moltissime irregolarità, non è interpretabile e, a dir la verità, non è semplicissima. Ma il suo studio è indubbiamente un vantaggio, per molti motivi. Tuttavia sembra che in Italia si stia “perdendo” l’abitudine di studiarlo a scuola. In passato veniva studiato addirittura come …

Leggi TuttoSpopola lo spagnolo, scompare il francese: perché sempre più scuole stanno abbandonando la lingua transalpina

NOTIZIE

Alunno abbandona lo smartphone: “Mi annoia, molto meglio suonare”

Alunno abbandona lo smartphone

Siamo sempre pronti a criticare le nuove generazioni per l’uso smisurato dei social e degli strumenti che consentono loro l’accesso come lo smartphone. Proprio quest’ultimo, tuttavia, non sembrerebbe appetibile per un ragazzino di 12 anni di Bitonto, il quale ha restituito al padre il nuovo cellulare perché preferisce suonare la batteria. Tutti noi seguiamo le nostre passioni e se lo smartphone in quel momento non suscita particolare interesse in un …

Leggi TuttoAlunno abbandona lo smartphone: “Mi annoia, molto meglio suonare”

APPRENDIMENTO

Sbagliando in classe si inventa, quando i bambini per “errore” danno vita a parole nuove

parole nuove cover

Chi ha il privilegio di lavorare con i bambini della scuola primaria, da anni o da appena un giorno, si sarà sicuramente imbattuto in parole od espressioni nuove, coniate sul momento e spesso parecchio buffe. Sono termini che i bambini inventano più o meno inconsapevolmente e che, con la loro originalità, creano all’interno della classe veri e propri siparietti di comicità e spunti di divertite riflessioni. La proverbiale spontaneità e …

Leggi TuttoSbagliando in classe si inventa, quando i bambini per “errore” danno vita a parole nuove

Hai visto le novità?

X

estate al via 2024