Quantcast
La rivista per la scuola e per la didattica
kit per la valutazione EVENTI

Giorni della merla, la più grande lista di attività per la primaria

banner guide

La bellissima leggenda popolare dei giorni della merla vale la pena di essere proposta a scuola: i bambini e i ragazzi non potranno che apprezzare e amare questa storia e la sua magia, grazie a diverse attività, video, racconti e schede pensate appositamente per loro. #MATERIALE GRATIS A FINE ARTICOLO

Cosa racconta la leggenda dei giorni della merla?

Si narra che, tanto tempo fa, i merli non fossero neri come attualmente li conosciamo ma bianchi e candidi. Per ripararsi dal freddo gelido e pungente tipico degli ultimi giorni di gennaio, una mamma merlo e i suoi piccoli si ripararono all’interno del camino di una casa, trovando finalmente il tepore ricercato. A causa della fuliggine che sprigionava dal camino, tuttavia, i merli si ritrovarono ben presto tutti neri: questa leggenda dà una spiegazione fantasiosa, appunto, del perché i merli sono neri e si ricorda tutti gli anni proprio il 29, il 30 e il 31 gennaio.

Cosa sono le leggende e perché sono importanti?

Le leggende sono racconti che fanno parte della cultura di tutti i popoli e appartengono alla tradizione orale. Mischiano fantasia e realtà per spiegare fenomeni naturali o culturali legati a un determinato luogo e sono importantissime per la conoscenza e l’identità del proprio territorio. Fin da bambini è importante conoscere le leggende più famose e più vicine alla propria realtà, per comprendere e conoscere la propria cultura e apprezzare le proprie radici.

Quali attività dei giorni della merla proporre, a scuola, per far conoscere ai bambini questa leggenda?

Sarebbe molto interessante raccontare ai bambini questa leggenda a voce, senza leggerla da un testo, come vuole la tradizione orale del tramandare le conoscenze. Per rielaborare il testo e verificare la comprensione è solitamente opportuno fare domande ai bambini e discutere tutti insieme di ciò che si è appreso nella storia. Successivamente si può chiedere ai bambini cos’è secondo loro una leggenda, raccogliere in un brainstorming tutte le risposte e chiedere loro se conoscano altre leggende e di raccontarle.

La leggenda dei giorni della merla si presta anche ad attività interdisciplinari. Per storia, con le classi più piccole, si può proporre una scheda di ritaglio e riordino delle sequenze della storia, per comprendere gli indicatori prima, dopo, poi, infine. Per quanto riguarda scienze, si può parlare degli uccelli e della loro vita invernale, del letargo, della loro conformazione fisica e di cosa servono penne e piume. Per le discipline artistiche c’è solo da sbizzarrirsi: si può colorare un bianco merlo usando la polverina che si ottiene temperando la matita nera, che ricorda molto la fuliggine del camino che ha reso neri i merli! Con i più piccoli, se si dispone dell’attrezzatura in aula psicomotricità, si può anche drammatizzare la leggenda facendoli passare sotto tunnel fatti con vari strumenti, per simulare la discesa nel camino dei merli.

Continua a leggere dopo la pubblicità
Metà articolo (libri vacanze)

Ci sono davvero molteplici attività per includere questa leggenda nella didattica e farla amare ai bambini! Le storie sono sempre ricche di magia e i bambini di tutte le età vengono rapiti da esse, chiunque abbia mai letto o raccontato a un bambino una storia conosce bene quanto esse possano rapire e incantare.

SCARICA IL KIT GRATUITO DELLA MERLA

Scarica solo da computer, kit in formato ZIP non supportato da cellulare

La più grande lista di attività per i giorni della merla

I materiali provengono dai principali gruppi facebook sull’insegnamento. I legittimi proprietari sono fedelmente citati all’interno di essi

Pubblicità
Fine articolo

CONDIVIDI L'ARTICOLO

LEGGI ANCHE

Lascia un commento

great

Il Grande Evento della Scuola

X