La rivista per la scuola e per la didattica

APPRENDIMENTO

Imparare una lingua straniera fa bene al cervello, a scuola e da adulti

Imparare una seconda lingua oggi è diventato un must se si desidera una carriera appagante. Si tratta di un vantaggio universalmente riconosciuto, poiché consente di mettersi in contatto con paesi diversi dal proprio e cogliere opportunità professionali.

Parlare un’altra lingua, poi, significa anche aprirsi alle relazioni sociali, esprimersi al meglio con persone di altre culture e migliorare la comunicazione con esse.

Non tutti però sanno che imparare una lingua straniera aiuta a prevenire malattie neurodegenerative. Lo dimostrano studi condotti link esterno di recente dal San Raffaele di Milano: chi studia una seconda lingua ha meno possibilità di essere colpito dall’Alzheimer.

PERCHÉ IMPARARE UNA SECONDA LINGUA AIUTA A PREVENIRE MALATTIE AL CERVELLO?

Quando si impara un’altra lingua, l’area cerebrale deputata al linguaggio cresce, aumentando le proprie connessioni sinaptiche. Questo evento riuscirebbe a ritardare di anni l’esordio dell’Alzheimer. Imparare una lingua è quindi una sorta di allenamento del cervello che costruisce più sinapsi, rafforzandosi e rallentando l’invecchiamento.

Ciò avviene per via dei diversi esercizi che l’apprendimento di una lingua porta a compiere. Infatti imparare una lingua:

  • migliora la memoria
  • migliora la concentrazione e la capacità di ascolto
  • aiuta ad affinare l’orecchio
  • migliora le relazioni sociali
  • aumenta la creatività
  • migliora il modo di parlare anche la propria lingua madre

LINGUA STRANIERA A SCUOLA

Non solo un esercizio per la salute degli adulti, ma anche degli alunni: imparare una lingua straniera aiuta ad aumentare l’autostima e spinge i più giovani ad affrontare le sfide con più sicurezza.

Continua a leggere dopo la pubblicità

Inoltre sembra che i ragazzi bilingue siano studenti più brillanti anche in altre materie di studio. Questo perché, probabilmente, studiare una lingua straniera aumenta le abilità logiche e mnemoniche.

real time estratto
Estratto di un nuovo libro di inglese per la scuola media REAL TIME

UN’ALTRA LINGUA, UN’ALTRA ANIMA

Imparare una nuova lingua significa occuparsi della propria salute mentale e del miglioramento della vita sociale e lavorativa. Consente di aprire la mente, incontrare nuove culture e vedere il mondo da un punto di vista diverso.

Aveva ragione Carlo Magno quando diceva che Conoscere un’altra lingua significa possedere una seconda anima...

Cosa ne pensi di questo studio sulla lingua straniera? Condividi il contenuto e scorri verso il basso per scoprire altre interessanti notizie

CONDIVIDI L'ARTICOLO

Pubblicità

LEGGI ANCHE

Lascia un commento

Open chat