La rivista per la scuola e per la didattica

Che cosa sono le Aule Snoezelen e perché sempre più scuole italiane le stanno introducendo

Aule Snoezelen cover

Il 14 giugno 2022, con decreto del MIUR n. 161, è stato adottato il Piano Scuola 4.0. L’obiettivo è la realizzazione di ambienti di apprendimento ibridi, che possano unire le potenzialità educative e didattiche degli spazi fisici concepiti in modo innovativo e degli ambienti digitali. Innovare le scuole significa introdurre elementi di novità, modernizzare gli spazi, renderli piacevoli e confortevoli. Innovare a scuola vuol dire introdurre nuove modalità di approccio …

Leggi TuttoChe cosa sono le Aule Snoezelen e perché sempre più scuole italiane le stanno introducendo

In classe con Theo, la maestra porta a scuola il suo labrador: “Ora gli alunni mi seguono di più, sono coinvolti e motivati”

in classe con Theo

Il suo nome è Theo, un affettuoso Labrador di due anni e mezzo, e la sua “cattedra” è proprio dietro alla scrivania della sua padrona, la maestra Ursula Lercher, una delle insegnanti della scuola primaria di Cadorago. Il progetto, dal titolo “Alza la zampa! Attraverso l’anno scolastico con il nostro amico Theodor”, ha rivoluzionato il tradizionale approccio all’insegnamento introducendo Theo come insegnante a quattro zampe. L’iniziativa è stata realizzata in …

Leggi TuttoIn classe con Theo, la maestra porta a scuola il suo labrador: “Ora gli alunni mi seguono di più, sono coinvolti e motivati”

Gruppi Facebook dei sussidiari per la scuola primaria, ecco la lista completa ricca di materiali e strumenti per l’insegnamento

gruppi facebook dei sussidiari

In questo articolo scoprirete perché lo scambio tra colleghi è un punto di forza dell’insegnamento e avrete un super regalo: i link per iscrivervi a dei gruppi in cui potrete trovare consigli, materiali in pdf da scaricare e trucchi per lavorare con i vostri bambini. Non si smette mai di imparare dai colleghi Una mia ex collega, in procinto di lasciare l’insegnamento per la pensione, mi disse una delle frasi …

Leggi TuttoGruppi Facebook dei sussidiari per la scuola primaria, ecco la lista completa ricca di materiali e strumenti per l’insegnamento

Accogliere gli alunni in classe con un sorriso fa la differenza

Accogliere gli alunni

Tutti noi ricordiamo con più o meno affetto la nostra vita scolastica. Abbiamo avuto insegnanti più severi, insegnanti più “tolleranti” ma tra tutti loro, nel nostro cuore, ci è rimasta in modo particolare una categoria: quelli che ci hanno donato i loro sorrisi e la loro accoglienza nelle difficili giornate in cui, noi bambini, sentivamo nostalgia di casa e paura della nuova esperienza. Essere accolti con un sorriso può davvero …

Leggi TuttoAccogliere gli alunni in classe con un sorriso fa la differenza

Accoglienza e rilevazioni delle abilità iniziali in classe terza, kit didattico completo da scaricare

rilevazioni delle abilità iniziali in classe terza

L’accoglienza fa bene non solo a chi viene accolto, ma anche a chi accoglie. Un lavoro ben impostato sull’accoglienza aiuterà ad affrontare più serenamente il nuovo anno scolastico. È dunque importante, nel momento in cui si ritorna in classe, dimostrare che ci si ritrova ancora una volta “insieme”, pronti a percorrere un altro pezzo di strada. STARE BENE INSIEME L’insegnante inviterà gli alunni ad “accogliersi” tra loro, perché un’atmosfera di …

Leggi TuttoAccoglienza e rilevazioni delle abilità iniziali in classe terza, kit didattico completo da scaricare

Come organizzare l’accoglienza in classe seconda con Il Grillo e La Luna, con matrici da scaricare

accoglienza in classe seconda con Il Grillo e La Luna

Accoglienza vuol dire “far entrare”. L’accoglienza è disponibilità, è apertura verso le persone, gli apprendimenti, le esperienze, la crescita. Accogliere vuol dire anche mettere in gioco se stessi dimostrandosi disponibili a ricevere e a dare. Questo è il messaggio che è necessario trasmettere agli alunni fin dai primi giorni di scuola e insegnare loro che l”accoglienza” dura per tutto l’anno. Accoglienza è accogliere ed essere accolti. OBIETTIVI ATTIVITÀ E STRUMENTI …

Leggi TuttoCome organizzare l’accoglienza in classe seconda con Il Grillo e La Luna, con matrici da scaricare

Come organizzare l’accoglienza in classe prima con Il Grillo e La Luna, matrici e cartelli da scaricare

accoglienza in classe prima con Il Grillo e La Luna

Che cos’è un anno scolastico? Oltre a essere un periodo stabilito per legge dal Ministero, è il periodo di tempo in cui i protagonisti cercano di dare una risposta ai bisogni che questa ”esperienza comune” suscita. Quali sono i bisogni a inizio anno scolastico? Il seguente schema può essere utilizzato come scaletta per la prima riunione con i genitori. I BISOGNI DEI BAMBINI – Sicurezza: esprimere e riconoscere le emozioni …

Leggi TuttoCome organizzare l’accoglienza in classe prima con Il Grillo e La Luna, matrici e cartelli da scaricare

La scuola corre ai ripari: voto in condotta dalla secondaria di primo grado, per i maturandi inciderà sul voto finale e lavori utili per i sospesi

voto in condotta

Stretta sul comportamento degli studenti da parte del ministro Valditara. Gli episodi di violenza che nei mesi scorsi hanno coinvolto docenti e studenti e il buon voto di condotta attribuito ai ragazzi dell’istituto Marchesini di Rovigo, che hanno “impallinato” la prof durante la lezione, hanno convinto il ministro dell’Istruzione e del merito a intervenire. Gli studenti di Rovigo, dopo avere fatto il tiro al bersaglio con la professoressa, sparandole con …

Leggi TuttoLa scuola corre ai ripari: voto in condotta dalla secondaria di primo grado, per i maturandi inciderà sul voto finale e lavori utili per i sospesi

Sembra un sacchetto per la raccolta della carta, ma l’idea di questa insegnante è stata copiata da milioni di colleghi in tutto il mondo

raccolta della carta

Un’insegnante ha adottato un metodo rivoluzionario per aiutare i suoi studenti a superare le sfide personali e a liberarsi del peso emotivo che li opprime. Karen Loewe, docente di scuola secondaria di primo grado, si è guadagnata una fama mondiale grazie a un’iniziativa straordinaria che ha attirato l’attenzione di tutti sul web. Affrontando quotidianamente la complessa fase dell’adolescenza con ragazzi di età compresa tra gli 11 e i 14 anni, …

Leggi TuttoSembra un sacchetto per la raccolta della carta, ma l’idea di questa insegnante è stata copiata da milioni di colleghi in tutto il mondo

Nella scuola primaria non si può essere “indietro con il programma” semplicemente perché il programma non esiste più

indietro con il programma

La scuola primaria non ha più programmi scolastici da quasi un decennio, nonostante questo, però, ancora molti insegnanti li citano ancora e si preoccupano di essere “indietro rispetto al programma”. Non solo è anacronistico dal punto di vista pedagogico, ma anche giuridicamente sbagliato. I programmi nazionali sappiamo bene che sono stati sostituiti dalle “Indicazioni Nazionali”. Metaforicamente: ci viene *indicato* il percorso da prendere ma senza *programmare* il viaggio. LOGICAMENTE TUTTO …

Leggi TuttoNella scuola primaria non si può essere “indietro con il programma” semplicemente perché il programma non esiste più

Hai visto le novità?

X