La rivista per la scuola e per la didattica
MINDFULNESS

La scuola organizza l’ora di mindfulness… per i genitori: l’idea di una docente spopola e registra il tutto esaurito

mindfulness per i genitori

Negli ultimi anni si parla sempre più di mindfulness, che sia al lavoro, nel tempo libero o a scuola. La pratica che insegna a vivere meglio il presente è ormai diventata parte della quotidianità di tantissime persone, e pare adesso anche dei genitori di alcuni studenti di un liceo di Roma. Vediamo cos’è successo, e se davvero è possibile integrare la mindfulness a scuola, sin dall’inizio dei percorsi scolastici. Cos’è …

Leggi TuttoLa scuola organizza l’ora di mindfulness… per i genitori: l’idea di una docente spopola e registra il tutto esaurito

EDUCAZIONE

Perché le famiglie di ieri erano più serene e meno confuse di quelle di oggi

famiglie di ieri

Negli ultimi decenni, la società italiana ha subito un profondo cambiamento nelle dinamiche familiari, suscitando dubbi e incertezze nei genitori contemporanei. La psicoterapeuta Stefania Andreoli, ospite della puntata del 29 novembre di Catteland su Radio Deejay, ha affrontato con chiarezza le domande cruciali che molti si pongono: i genitori di oggi sono più confusi e spaventati rispetto a quelli di ieri? Le famiglie di un tempo erano più serene e …

Leggi TuttoPerché le famiglie di ieri erano più serene e meno confuse di quelle di oggi

NOTIZIE

La reazione di un’insegnante a un’umiliazione da parte di un genitore spopola sul web e diventa virale

reazione di un'insegnante 2023

Un’insegnante ha subito un’umiliazione da parte di un genitore, ma la sua reazione sul web in poco tempo spopola e diventa virale. Non è una notizia del tutto nuova che uno studente manchi di rispetto a un docente e che, spesso, questo comportamento porti i genitori a prendere le parti dei loro figli a discapito degli sforzi educativi profusi da chi lavora nell’ambiente scolastico. Questa è la storia di Julie …

Leggi TuttoLa reazione di un’insegnante a un’umiliazione da parte di un genitore spopola sul web e diventa virale

OPINIONI

Crepet: “Basta al genitore immaturo che diventa l’amicone dei figli perché non sa dire di no, la felicità non si raggiunge solo con i sì”

genitore immaturo

Paolo Crepet non è sorpreso dalle ultime scoperte dell’Istituto Superiore di Sanità riguardo alla salute degli adolescenti italiani. Secondo il rapporto basato su 90.000 giovani, ci sono alcune abitudini preoccupanti, come passare troppe ore davanti agli schermi, essere sedentari, mangiare in modo non corretto e fare un uso eccessivo di alcol e droghe. In un’intervista a L’Arena, Crepet ha commentato che queste statistiche riflettono semplicemente le conseguenze degli errori degli …

Leggi TuttoCrepet: “Basta al genitore immaturo che diventa l’amicone dei figli perché non sa dire di no, la felicità non si raggiunge solo con i sì”

OPINIONI

Crepet: “I genitori imitano i figli, chattano e si mettono in posa per le foto di Instagram, è una cosa mai vista prima nella storia”

genitori imitano i figli

Il rapporto tra la generazione Z e i social media è oggetto di approfondita analisi nel libro “Schermi futuri”, frutto della collaborazione tra Ipsos e lo psichiatra Paolo Crepet. Quest’opera esplora le dinamiche sociali e le emergenti comunità interconnesse che caratterizzano questa giovane generazione. Il libro ha analizzato un gruppo di 1200 ragazzi che usano piattaforme come TikTok, Instagram, Twitch, Facebook, YouTube e Twitter. L’indagine ha scrutato i loro comportamenti …

Leggi TuttoCrepet: “I genitori imitano i figli, chattano e si mettono in posa per le foto di Instagram, è una cosa mai vista prima nella storia”

OPINIONI

Galimberti chiede di espellere i genitori dalle scuole perché sono troppo opprimenti nelle questioni didattiche dei figli

espellere i genitori dalle scuole

Secondo il filosofo Umberto Galimberti i genitori sarebbero eccessivamente presenti all’interno della vita scolastica dei propri figli. Creerebbero un sistema in cui essi fungono da mediatori tra studenti e insegnanti, privando i ragazzi dell’autonomia e i docenti del rispetto. Ed è per questo che vorrebbe espellere i genitori dalle scuole. UN GRANDE OSTACOLO Galimberti sostiene che questa invadenza da parte dei genitori rappresenti un grande ostacolo nella vita scolastica quotidiana …

Leggi TuttoGalimberti chiede di espellere i genitori dalle scuole perché sono troppo opprimenti nelle questioni didattiche dei figli

OPINIONI

Gli insegnanti italiani i migliori al mondo. «Senza genitori a scuola ci sarebbe meno sfacelo, secondo me»

insegnanti italiani

Roberto Vecchioni parla della scuola conoscendola, al contrario di altre personalità del mondo dello spettacolo che si esprimono senza essere mai stati in una classe. Laureato in Lettere all’Università Cattolica di Milano nel 1968, nella stessa università lavora per un paio di anni come assistente di Storia delle religioni. Successivamente insegna greco e latino in alcuni licei classici, e termina la sua carriera all’Università degli Studi di Torino, nella quale …

Leggi TuttoGli insegnanti italiani i migliori al mondo. «Senza genitori a scuola ci sarebbe meno sfacelo, secondo me»

OPINIONI

La scuola è un’istituzione, non un commento sui gruppi Whatsapp

gruppi Whatsapp

Capita sempre più frequentemente di assistere ad un fenomeno molto in voga, spesso posto in essere da alcuni genitori nei confronti degli insegnanti dei propri figli, si tratta di quella tendenza a mettere in discussione le scelte didattiche, metodologiche e operative attuate dai docenti. Lo si fa dapprima diffondendo nei famigerati gruppi whatsapp giudizi, riflessioni “ad alta voce” o velate, vere e proprie campagne di delegittimazione, per poi approdare alla …

Leggi TuttoLa scuola è un’istituzione, non un commento sui gruppi Whatsapp

DIDATTICA A DISTANZA

Uno schermo non ti mostra quando un alunno si sente inadeguato

alunno si sente inadeguato

Dall’inizio della didattica a distanza, l’anno scorso, ogni bambino ha provato una moltitudine di emozioni diverse. C’è chi si è adattato quasi subito, prendendo velocemente dimestichezza con piattaforme per videolezioni e funzione mute, inizialmente orgoglioso delle proprie cuffie e del proprio microfono, c’è chi ha faticato di più, chi ha avuto bisogno dei suoi genitori accanto e chi preferiva seguire le lezioni da solo e chiedere aiuto solo se necessario. …

Leggi TuttoUno schermo non ti mostra quando un alunno si sente inadeguato

Hai visto le novità?

X