La rivista per la scuola e per la didattica
NOTIZIE

La preside dice stop ai tablet: “Meglio gli appunti su carta, sfruttate la creatività generata dall’uso della mano”

stop ai tablet

Il tablet come strumento per prendere appunti a scuola è stato oggetto di un chiaro “no” da parte della dirigente scolastica del liceo artistico Melotti di Cantù, Anna Proserpio. In una recente comunicazione diretta agli studenti, la dirigente si è espressa in modo deciso a favore dell’appunto a mano, entrando così nel dibattito in corso anche in altre istituzioni scolastiche riguardo all’utilizzo dei mezzi tecnologici nell’apprendimento. Pur riconoscendo eccezioni per …

Leggi TuttoLa preside dice stop ai tablet: “Meglio gli appunti su carta, sfruttate la creatività generata dall’uso della mano”

OPINIONI

L’affettività e i sentimenti non possono diventare materia scolastica perché si imparano meglio per strada, in famiglia, ovunque

affettività

Dopo la tragica morte di Giulia Cecchettin, Paolo Crepet, psichiatra e sociologo, esamina le possibili cause del gesto estremo attribuito a Filippo Turetta. Secondo Crepet, il problema principale risiede nella gestione della frustrazione da parte dei giovani, un apprendimento che, a suo avviso, è stato insufficiente a causa di un’eccessiva protezione genitoriale. Il tentativo dei genitori di preservare i propri figli da sofferenze e frustrazioni finisce per renderli incapaci di …

Leggi TuttoL’affettività e i sentimenti non possono diventare materia scolastica perché si imparano meglio per strada, in famiglia, ovunque

APPRENDIMENTO

Le soft skills non sono da considerare un ulteriore carico a danno degli insegnanti ma uno strumento anche in grado di valorizzare l’azione didattica quotidiana

soft skills

Le soft skills, come precisione, resistenza allo stress e problem solving, sono molto importanti nel lavoro di oggi. Queste sono abilità che aiutano a fare bene nel mondo del lavoro. Gli insegnanti stanno cercando di preparare gli studenti ad affrontare il lavoro per la prima volta. Le soft skills per l’efficacia personale aiutano a sviluppare la creatività e l’equilibrio. Queste sono importanti anche quando si affrontano compiti noiosi. Le competenze …

Leggi TuttoLe soft skills non sono da considerare un ulteriore carico a danno degli insegnanti ma uno strumento anche in grado di valorizzare l’azione didattica quotidiana

EDUCAZIONE

L’educazione all’affettività si studia in 10 paesi europei su 25, l’Italia non è tra questi

educazione all'affettività

Non solo l’analisi della struttura linguistica delle lingue, ma sempre più frequentemente, la scuola italiana viene chiamata a insegnare le grammatiche della vita, specialmente in risposta agli eventi emotivamente intensi di cronaca nera che coinvolgono i giovani. Nei recenti mesi, gli episodi di violenza e tragedia che hanno scosso l’Italia, da Casalpalocco a Caivano, passando per Palermo fino a Vigonovo, hanno spinto sempre più a preparare preventivamente gli studenti di …

Leggi TuttoL’educazione all’affettività si studia in 10 paesi europei su 25, l’Italia non è tra questi

LETTURE

Far appassionare gli alunni alla lettura è una missione possibile

appassionare gli alunni alla lettura

Il 14 novembre 2023, dalle 17:00 alle 18:00, un’opportunità unica si presenta per tutti coloro che desiderano esplorare l’universo affascinante della lettura. L’evento, dal titolo “Comprendere e amare la lettura: Missione impossibile?”, si propone di sfatare il mito che rende l’amore per i libri un traguardo irraggiungibile. L’importanza di amare la lettura come chiave per la comprensione del mondo circostante è il fulcro di questa iniziativa. Nonostante le sfide che …

Leggi TuttoFar appassionare gli alunni alla lettura è una missione possibile

TESTI SCOLASTICI

Itinerari di classe prima: schede di didattica inclusiva per Italiano e Matematica

Itinerari di classe prima

Il corso “ITINERARI” si presenta come una guida preziosa per insegnanti e studenti impegnati nella scuola primaria, concentrandosi sugli insegnamenti di Italiano e Matematica per la Classe 1°. L’approccio innovativo di questo corso ha l’obiettivo di semplificare il percorso didattico, rendendolo accessibile e personalizzabile sia per gli insegnanti che per gli studenti. L’aspetto inclusivo di “ITINERARI” si evidenzia nella sua personalizzabilità, nella tolleranza alle diverse abilità degli studenti e nella …

Leggi TuttoItinerari di classe prima: schede di didattica inclusiva per Italiano e Matematica

APPRENDIMENTO

Quando Rita Levi Montalcini parlò dell’esistenza “dei due cervelli”, è importante che ogni insegnante legga le sue parole

due cervelli

Rita Levi Montalcini, la rinomata neurologa e premio Nobel per la Medicina, ha gettato luce sul complesso funzionamento del cervello umano, sottolineando l’esistenza di due cervelli distinti che guidano le nostre azioni e le nostre emozioni. Secondo la Montalcini, è fondamentale che sia gli insegnanti che i giovani stessi acquisiscano una maggiore consapevolezza di questa doppia natura del cervello per sviluppare un’educazione più efficace e consapevole. Il cervello arcaico, come …

Leggi TuttoQuando Rita Levi Montalcini parlò dell’esistenza “dei due cervelli”, è importante che ogni insegnante legga le sue parole

NOTIZIE

Un’insegnante ha messo 1 al tema di una studentessa che ha deciso di usare lo schwa per rispettare il linguaggio inclusivo

usare lo schwa

In questi tempi, un argomento di crescente rilevanza è l’uso del linguaggio inclusivo in vari aspetti della nostra società. L’obiettivo principale è favorire un’ulteriore inclusione sociale, assicurando che ogni individuo sia rappresentato, indipendentemente dal suo genere o orientamento sessuale, anche attraverso le parole scritte. Il dibattito su questa tematica è in corso e fortemente caratterizzato da due distinte vedute di pensiero. Da un lato, c’è chi sostiene l’uso di qualsiasi …

Leggi TuttoUn’insegnante ha messo 1 al tema di una studentessa che ha deciso di usare lo schwa per rispettare il linguaggio inclusivo

APPRENDIMENTO

Ogni insegnante dovrebbe conoscere Vygotskij, la sua zona di sviluppo prossimale è uno dei processi più affascinanti dell’apprendimento

zona di sviluppo prossimale

Lev Vygotskij, pedagogista e psicologo russo, è noto per il suo lavoro sull’apprendimento e lo sviluppo cognitivo. Le sue teorie sono fondamentali per comprendere come gli individui, ma soprattutto i bambini in età scolare, costruiscono conoscenze e sviluppano competenze. Il contesto sociale come chiave dell’apprendimento Vygotskij sostiene che i bambini apprendono in modo attivo e il contesto in cui si trovano ha una parte determinante in questo percorso. A differenza …

Leggi TuttoOgni insegnante dovrebbe conoscere Vygotskij, la sua zona di sviluppo prossimale è uno dei processi più affascinanti dell’apprendimento

MATEMATICA

La matematica può essere amica

La matematica può essere amica

La matematica è spesso vista dai bambini come una nemica, un enigma da risolvere, un labirinto difficile da attraversare. Ma cosa succede quando cambiamo prospettiva? Quando iniziamo a vedere la matematica come un mezzo per interpretare il mondo che ci circonda, anziché un insieme di regole astruse? Riscoprire la matematica Spesso, i bambini arrivano a scuola con un’esperienza pratica e un’intuizione dei concetti matematici appresi attraverso il gioco e l’osservazione. …

Leggi TuttoLa matematica può essere amica

Hai visto le novità?

X

estate al via 2024