La rivista per la scuola e per la didattica

Ferie degli insegnanti. «Solo in Italia abbiamo 3 mesi di vacanze da scuola»

ferie degli insegnanti

La frase di Jovanotti ha sollevato parecchie polemiche da parte del mondo della scuola, ma allo stesso tempo è andata a gettare benzina sul fuoco laddove c’era già pregiudizio nei confronti delle ferie degli insegnanti. Un pregiudizio che non muore mai Anche Jovanotti cade nel luogo comune e nel pregiudizio che da sempre affligge la categoria degli insegnanti, bistrattati e umiliati per moltissimi motivi tra cui, principe, i presunti tre …

Leggi TuttoFerie degli insegnanti. «Solo in Italia abbiamo 3 mesi di vacanze da scuola»

Il dress code a scuola per Valentina Petri: “No a calzoncini e infradito, prima degli esami invito gli alunni a rivestirsi”

valentina petri

“Facciamo una preghiera, anche laica, per tutti quelli che mandano le figlie a scuola vestite come tr…”. Così scrisse un docente sui social, commentando il dress code delle proprie studentesse. L’infelice uscita fece seguito a quella di un’altra insegnante, che riprese un’alunna sostenendo che il suo outfit fosse più adatto ad una serata sulla Salaria piuttosto che ad un’aula scolastica. Immediata è arrivata la risposta di Valentina Petri. La professoressa, …

Leggi TuttoIl dress code a scuola per Valentina Petri: “No a calzoncini e infradito, prima degli esami invito gli alunni a rivestirsi”

Studenti si alzano in piedi all’ingresso dell’insegnante, retaggio del passato o segno di educazione?

Studenti si alzano in piedi

Dopo una breve esperienza alla scuola secondaria di primo e secondo grado, da ormai due anni sono un insegnante della scuola primaria. Qualche tempo fa mi è capitato, in un momento di difficoltà del nostro istituto comprensivo, di sostituire per qualche ora alcuni colleghi della scuola media. Quale meraviglia nel notare che, ancora oggi, gli studenti si alzano in piedi quando entra l’insegnante. Questo semplice gesto, unito al “lei” che …

Leggi TuttoStudenti si alzano in piedi all’ingresso dell’insegnante, retaggio del passato o segno di educazione?

Lo conferma la legge, fare la maestra è un mestiere usurante

mestiere usurante

Quello dell’insegnante è un mestiere usurante. In tal senso si è espresso il governo, che, con l’approvazione della legge di bilancio, ha inserito anche i docenti della scuola primaria nell’elenco dei lavoratori usuranti. Facili ironie e battute si sono ovviamente sprecate, nei mesi scorsi. I riferimenti alle vacanze estive e alle sole diciotto ore di lavoro settimanali non sono certamente mancati. Ed è comprensibile, purtroppo. Chi di noi lavora nel …

Leggi TuttoLo conferma la legge, fare la maestra è un mestiere usurante

Per Franco Lorenzoni il peggior modo per valutare la crescita di alunni ed alunne è il voto scolastico

franco lorenzoni

Valutazione e voti sono termini che spesso vengono accostati in modo quasi automatico. Tuttavia il legame tra essi non deve essere necessariamente vincolante. Anzi, secondo Franco Lorenzoni, autore ed insegnante, il voto è lo strumento peggiore per valutare la crescita dei ragazzi. In un’intervista rilasciata a vdnew.tv l’estate scorsa il docente romano ha evidenziato come fondamentale e necessario il passaggio ad una didattica che non sia basata sui voti. La …

Leggi TuttoPer Franco Lorenzoni il peggior modo per valutare la crescita di alunni ed alunne è il voto scolastico

Marco Balzano vorrebbe la scuola del futuro capace di educare, non solo di istruire

Marco Balzano

In una lunga intervista concessa a Libreriamo.it il docente e scrittore milanese Marco Balzano si è soffermato proprio sul necessario rinnovamento della relazione che esiste tra educazione e istruzione, sottolineando come un approccio più strettamente pedagogico non possa che fare bene alla scuola italiana. Negli ultimi due anni abbiamo toccato con mano il venir meno delle relazioni – almeno per come le abbiamo sempre intese – soprattutto in ambito scolastico. …

Leggi TuttoMarco Balzano vorrebbe la scuola del futuro capace di educare, non solo di istruire

Crepet: “Basta psicologizzazione, gli insegnanti siano talent scout in grado di tirar fuori il talento di ogni alunno”

talent scout

Lo psichiatra e sociologo Paolo Crepet si è espresso riguardo al ruolo degli insegnanti nelle scuole italiane. Secondo lui non dovrebbero preoccuparsi unicamente di insegnare, ma anche di essere talent scout. Ma cosa significa questo? Andiamo a scoprirlo in questo articolo. SCUOLA COME PALESTRA DELLE ATTITUDINI Gli insegnanti dovrebbero essere dei talent scout. Questo significa vedere l’eccellenza in ognuno degli alunni e guidarli sul cammino migliore secondo le proprie potenzialità. …

Leggi TuttoCrepet: “Basta psicologizzazione, gli insegnanti siano talent scout in grado di tirar fuori il talento di ogni alunno”

Beppe Severgnini: “Troppi studenti sono digiuni di geografia e ignoranti in storia”

Beppe Severgnini 2023

Il noto giornalista Beppe Severgnini si è espresso in modo negativo riguardo alla situazione attuale della scuola italiana. In particolare ha constatato con amarezza lo scarso livello di conoscenza di materie come geografia e storia. La causa di questa ignoranza è la mancanza di un insegnamento adeguato. Pensate semplicemente all’oggetto che usiamo quotidianamente con il quale possiamo ottenere fiumi d’informazione. Quest’ultimo lo possediamo tutti come una specie di protesi o …

Leggi TuttoBeppe Severgnini: “Troppi studenti sono digiuni di geografia e ignoranti in storia”

La scuola funziona grazie al “dietro le quinte”, il preside Ludovico Arte racconta le dinamiche invisibili

Ludovico Arte

Ludovico Arte, sociologo e preside dell’Istituto Tecnico Marco Polo di Firenze ha illustrato in un articolo pubblicato sulla Repubblica il dietro le quinte della scuola. Ma cosa intendeva con dietro le quinte? E, soprattutto, chi sono gli attori non protagonisti della scuola secondo il dirigente scolastico? LA SCUOLA NON È FATTA SOLO DI STUDENTI E INSEGNANTI Quando si pensa alla scuola le prime figure che vengono in mente sono gli …

Leggi TuttoLa scuola funziona grazie al “dietro le quinte”, il preside Ludovico Arte racconta le dinamiche invisibili

Stefano Zecchi: “Siamo nel pieno della bancarotta dell’educazione e la scuola ne è profondamente coinvolta”

Stefano Zecchi

Nel 2017 Stefano Zecchi scrisse un articolo in cui illustrava la bancarotta dell’educazione. Andiamo a vedere cosa intendesse e se si possa ritenere un fenomeno ancora attuale. L’EPISODIO L’articolo nasceva dal racconto di un episodio accaduto in un istituto superiore italiano: l’Itis Cardano. Il consiglio di classe dell’istituto tecnico avevano appena preso una decisione molto importante: non ammettere all’esame di maturità tre ragazzi colpevoli di aver aggredito compagni e docenti, …

Leggi TuttoStefano Zecchi: “Siamo nel pieno della bancarotta dell’educazione e la scuola ne è profondamente coinvolta”

Hai visto la novità?

X

estate al via 2024