Quantcast
La rivista per la scuola e per la didattica
kit per la valutazione TESTI SCOLASTICI

La grammatica di Finestre sul mondo è proprio quella di cui avevamo bisogno (con la mindfulness)

banner guide

Negli ultimi anni si sente sempre più parlare dell’importanza della mindfulness, a tal punto che sono usciti libri, corsi, seminari e specialisti che insegnano a praticarla. Scopriamo cos’è la mindfulness, perché è importante e in che modo può essere introdotta a scuola. Conosciamo testo e grammatica di Finestre sul mondo, il sussidiario che educa alla mindfulness e all’empatia.

Cos’è la mindfulness

La parola mindfulness si può tradurre con la parola consapevolezza, ma non è sufficiente a descrivere pienamente il suo vero significato. Mindfulness è, in realtà, presenza completa e totale, con tutti i cinque sensi, durante un’esperienza. Mindfulness è osservazione di tutti gli aspetti dell’esperienza che stiamo vivendo e delle sensazioni corporee ed emotive che ci suscita, senza giudizio ma solo ascolto puro di sé stessi. La mindfulness è un ramo della meditazione e può essere praticata da chiunque.

Alcuni semplici esempi

Semplici esempi di esercizi di mindfulness possono essere gustare un cibo, ed esaminare allo stesso tempo le sensazioni visive, tattili, olfattive e uditive che ci suscita, camminare portando la nostra concentrazione sul ritmo dei passi e del nostro respiro, soffermarsi su una musica che stiamo ascoltando cercando di apprezzare tutti gli strumenti che la suonano e ciò che ci fa provare a livello emotivo e molto altro. Chi intraprende corsi di mindfulness o si fa seguire da uno specialista in questo campo può svolgere anche esercizi più profondi e complessi, davvero significativi per la propria crescita personale.

Perché la mindfulness è importante

In un mondo sempre più frenetico, in cui la vita va veloce e richiede sempre di più, è importante essere capaci di ritagliarsi dei momenti per osservarsi, ascoltarsi, portare il focus sulle proprie sensazioni ed emozioni per meglio conoscersi, comprendersi, diventare consapevoli di ciò che ci fa stare bene o male.

Portare la mindfulness a scuola attraverso un sussidiario

Finestre sul mondo, il nuovo sussidiario per le classi quarte e quinte della scuola primaria edito da Cetem, è stato curato dallo psicologo e psicoterapeuta Lorenzo Castelli. Finestre sul mondo contiene un percorso di alfabetizzazione emotiva, per accompagnare i bambini nei percorsi di crescita, sviluppare autoconsapevolezza e autostima e aiutarli ad affrontare fatiche e stress nella quotidianità scolastica. Finestre sul mondo basa le sue attività con i bambini sui sette pilastri della mindfulness, tra cui il non giudizio, la pazienza, l’accettazione… l’obiettivo non è solo apprendere le discipline scolastiche ma anche imparare a gestire le emozioni negative, imparare ad ascoltare le proprie emozioni senza giudicarle, migliorare le relazioni interpersonali, la conoscenza di sé e l’accoglienza dell’Altro. Per fare questo, il sussidiario fornisce agli insegnanti anche delle pratiche e coinvolgenti flashcards.

finestre sul mondo

Un approccio emozionante della grammatica

Nel sussidiario ogni sapere è stato curato nei minimi dettagli, fornendo agli insegnanti strumenti preziosissimi per un’esperienza educativa, non solo didattica. Ogni argomento di grammatica di Finestre sul mondo viene introdotto a partire da un racconto che è parte di un libro di narrativa in dotazione per ogni alunno. I racconti, inoltre, sono collegati alla “programmazione” di storia, in modo da avere un interessante e coinvolgente filo conduttore e attività interdisciplinari. Il volume dedicato alla scrittura è curato in ogni aspetto che serve ai nostri alunni per imparare a strutturare un testo, dall’organizzazione delle idee, alla loro stesura fino all’autocorrezione, stimola ad apprendere sempre nuovi termini e nuovi modi di esprimersi, che è, poi, il modo per imparare anche a pensare meglio. Il volume di Educazione Civica è ricco di spunti emotivi, che aiutano a capire con il cuore e a sviluppare l’empatia, la curiosità verso l’Altro, il rispetto e l’amore verso tutti: le persone, gli animali, il nostro pianeta.

La ricchezza di dettagli

Gli insegnanti che decidono di adottare Finestre sul mondo per le loro classi quarte e quinte hanno sicuramente a cuore la sfera psicologica ed emotiva dei loro ragazzi, vogliono un testo ricchissimo di dettagli, con riferimenti narrativi, illustrazioni coinvolgenti ed emozionanti, esercizi legati alla vita concreta, a reali situazioni della nostra attualità. La mindfulness è sempre presente, anche nel volume dedicato all’arte e alla musica.

finestre sul mondo

Pubblicità
Fine articolo

CONDIVIDI L'ARTICOLO

LEGGI ANCHE

Lascia un commento

great

Il Grande Evento della Scuola

X